Macchina lavadischi GEM Dandy e kit protettivo con lubrificante GroOove

[GEM cleaning system]

Mantieni puliti i tuoi dischi per una vita

[English version here]

Nome prodotto: Macchina lavadischi GEM Dandy + kit protettivo con lubrificante GroOove
Produttore: GEM Dandy - U.S.A.
Costo: 169.00$ per macchina MKII + 29.95$ per ricarica lubrificante GroOove + 49.00$ per kit di aggiornamento da MKI + 19.95$ per la soluzione Super
(Conversione di valuta) (Il prezzo può variare)
Recensore: Richard Varey - TNT New Zealand
Data recensione: Settembre 2016
Traduzione a cura di: Stefano Miniero

Introduzione

La macchina lavadischi GEM Dandy, semplice ed efficace, con il suo kit di accessori, è probabilmente uno dei sistemi di pulizia dei dischi più noti e funzionali che si conoscano. Le recensioni non mancano di certo, sia sulle principali riviste di settore che in video dimostrativi su YouTube. Tutte ne esaltano il pregio di essere semplicissima da usare ed estremamente efficace. Questa fama si è consolidata anche grazie a risultati raggiunti nel restituire nuova giovinezza ai dischi vecchi, persino quelli un po' logori. Tali risultati, secondo queste recensioni, hanno quasi del magico.

Il sito web dell'azienda è il posto giusto dove trovare tutte le informazioni necessarie, insieme a quello dell'Analog Emporium di George Merrill, con la sua vasta gamma di prodotti per la riproduzione del vinile ed i suoi consigli pratici. Non a caso, il lubrificante GroOove viene descritto da George come “elisir di lunga vita” per gli LP. Ero già intenzionato a provare questo kit, visto che nella mia collezione di LP ci sono anche dischi risalenti agli anni '60, molti dei quali acquistati di seconda mano nei mercatini di beneficienza. Questi dischi sono spesso stati causa di ascolti deludenti a causa dei loro scricchiolii e fruscii. Per quanto riguarda i dischi appena comprati, li pulisco sempre, e dopo il procedimento manuale descritto in questo mio articolo, di solito visivamente sembrano perfetti.

Per questi motivi, non ho mai considerato seriamente l'acquisto di una macchina lavadischi, ritenendola un accessorio po' troppo costoso, per quello che avrebbe potuto darmi. La macchina GEM Dandy potrebbe essere la risposta giusta per elevare il piacere d'ascolto con i miei dischi più vecchi, senza svenarsi? In questo breve articolo, darò conto della mia esperienza nell'utilizzo della seconda edizione della macchina lavadischi idraulica GEM Dandy.

Utilizzo e risultati

Per prima cosa, ho richiesto un campione in prova di questa macchina, e George me ne ha generosamente inviato uno, con inclusa una bottiglia del lubrificante GroOove. Questo mi ha consentito di tracciare un resoconto della mia esperienza, per provare a dare qualche risposta a coloro i quali, esattamente come me, ne sono attratti ma non sanno se ne valga la pena per i costi e per la quantità di lavoro che richiede. George chiaramente confida che gli acquirenti saranno contenti di questo prodotto, visto che offre anche una garanzia soddisfatti o rimborsati. Ma alla fine della fiera, la terrei o la rimanderei indietro? Questo test vuole essere proprio la cartina di tornasole per decidere.

Avevo letto che i risultati del procedimento di pulizia con la macchina lavadischi GEM Dandy andavano dalla eliminazione degli scricchiolii e dei salti di solco, al miglioramento del rapporto segnale/rumore, fino alla migliorata fedeltà timbrica. In effetti, penso sia stato proprio George ad affermarlo. Non riuscivo davvero a capire come fosse possibile ma, effettivamente, dopo aver usato questo sistema di pulizia, ora posso ascoltare musica persino dai miei vecchi dischi un po' logori, senza nemmeno accorgermi che si tratta proprio di un vinile che sta suonando.

E' bastato seguire attentamente le istruzioni, facendo attenzione a spargere il liquido pulente Super Solution su tutta la superficie del disco (ho usato un morbido tampone per pittura nuovo), asciugandola bene con un panno di cotone puro al 100% (niente microfibra!). Quello che volevo ottenere era un disco virtualmente privo di rumori superficiali. Questo ha migliorato sensibilmente la mia esperienza d'ascolto, anche con dischi vecchi di 30 o 40 anni.

Alcuni dischi hanno cominciato ad evidenziare simili miglioramenti già a partire dal secondo ciclo di trattamento. Ho potuto tornare ad ascoltare con piacere anche dischi che ormai non ascoltavo più volentieri, perché semplicemente troppo rumorosi. Ringiovanimento, secondo me, è proprio il termine giusto, per descrivere tutto ciò.

[Before treatment]
Prima del trattamento

La pozione magica

A questo punto, mi sono occupato del lubrificante GroOove, fornito in dotazione. Ma anche dando credito alle dichiarazioni del produttore, secondo cui l'effetto del trattamento sui dischi sarebbe “sbalorditivo”, quale sarebbe stato quello sui miei dischi?

Seguendo alla lettera le istruzioni, l'ho applicato ad un disco che conosco molto bene, appena lavato. Avrei veramente sentito qualche differenza, rispetto agli innumerevoli ascolti effettuati prima del trattamento? La risposta stata SI, davvero! Questo cambiamento si manifesta essenzialmente come una accresciuta vitalità della musica che scaturisce dai dischi trattati. Tutto questo sembra quasi miracoloso, infatti non era minimamente prevedibile che la differenza fosse così evidente da subito.

Poche settimane con questo trattamento sembrano troppo poche per verificarne gli effetti a lungo termine, ma mi sembra paragonabile alla vecchia soluzione protettiva per dischi Sound Guard, un prodotto simile che veniva pubblicizzato da una celebre rivista hifi Britannica nei primi anni '80 (credo che fosse HiFi Sound). Tale prodotto era derivato dalle ricerche sui sistemi lubrificanti sviluppati dalla Ball Corporation per la NASA, e si basava sul principio che la lubrificazione della superficie del vinile avrebbe ridotto l'usura dello stilo causata dall'attrito e, per conseguenza, anche le cariche elettrostatiche sulla superficie dei solchi. Ricordo di averlo usato su qualche disco nel 1981 (avevo appuntato la data sulla copertina), semplicemente spruzzandolo sulla superficie e quindi tamponandolo delicatamente. Ma questi dischi continuano a rimanere tra i più lucenti, silenziosi e dal suono più frizzante nella mia collezione, pur non essendo stati lavati o trattati nuovamente in seguito.

[...And after treatment]
Dopo il trattamento

Conclusioni

I vantaggi di questo set di prodotti GEM Dandy sono diversi: vi consente di tirare fuori le impurità ed il fluido pulente stesso dai solchi, usando semplicemente dell'acqua pulita, senza che la preziosa etichetta del disco si bagni. Inoltre, l'apparato risulta molto semplice da usare, ed i dischi ne risultano rivitalizzati, soprattutto dopo l'applicazione del lubrificante GroOove. Questo, secondo me, vale una raccomandazione senza riserve. Oltre ad essere estremamente semplice da usare, i risultati ripagano ampliamente gli sforzi e sono immediatamente apprezzabili.

Volete sapere se l'efficacia di questo sistema è maggiore del mio metodo manuale? Si, senza dubbio! Se ne comprate una, non ve be pentirete, se tenete veramente alla miglior riproduzione possibile della musica o siete alla costante ricerca di un upgrade del vostro sistema di riproduzione del vinile. Ed infine si, me la sono comprata.

[Trovaci su Facebook!]

© Copyright 2016 Richard Varey - richard@tnt-audio.com - www.tnt-audio.com